Trecento milioni di euro dei fondi Pon (Piano Operativo Nazionale) Legalità 2014/2020 per 211 progetti, 187 nelle regioni bersaglio Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e 24 sovraregionali, 150 milioni dei quali erogati da giugno scorso. Sono destinati a iniziative di prevenzione e contrasto all’illegalità e alla marginalità.

Il fondo – ricorda Viminale – finanzia diversi filoni che spaziano dalla prevenzione della corruzione a interventi nelle aree vulnerabili, dal recupero e riqualificazione di aree pubbliche all’inclusione sociale. Destinatari dei finanziamenti prefetture, enti pubblici, consorzi industriali, aziende sanitarie, regioni e province.

«La mafia e la criminalità in genere – commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini – si combattono con i fatti e non con le chiacchiere. Questo tipo di finanziamenti è l’ennesimo segnale di attenzione al territorio e alla legalità: sono un supporto importante per fornire strumenti e capacità tecnologiche agli enti locali. È compito del ministero dell’Interno vigilare sul corretto utilizzo di questi fondi e sulla bontà dei progetti, è questa la vera sfida».

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here