La rotatoria “provvisoria” di Poggiofranco si è disgregata. I new jersey in plastica, tra via Che Guevara e via Martin Luther King, dopo più di un anno sono ormai ammassati a bordo strada come in un deposito. Alcuni ammaccati e capovolti, altri trascinati dal vento o da alcuni residenti indispettiti per la carenza di parcheggi. Perfino davanti alle strisce pedonali. Nella foto in basso si nota la disposizione originaria a marzo 2018, come soluzione temporanea del Comune per provare a ridurre gli incidenti che interessano questa zona. Oggi è l’icona del caos urbano.

Da allora sono state numerose le sollecitazioni dei cittadini e delle associazioni territoriali. Il caso è monitorato dall’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, che nonostante i ritardi conferma l’inizio dei lavori della rotatoria entro maggio. “Per strade e marciapiedi stiamo firmando i relativi contratti in questi giorni. Quella zona è tra gli interventi prioritari. Cerchiamo di avviare il cantiere in un mese per poi completarlo celermente” commenta Galasso.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here