“Oggi voglio chiedere scusa ai cittadini di Palese della zona 167 e di tutto il municipio”. Inizia così il messaggio dell’assessore Pietro Petruzzelli, che a due mesi dall’annuncio del progetto da due milioni di euro per realizzare 14 tra playground e aree sportive attrezzate, ha constatato alcuni ritardi e lungaggini burocratiche per il campetto di Palese in via Minervino.

L’area individuata, finora in abbandono, è al di sotto del livello stradale. Quindi è necessario riempire di terra la zona e “invece di acquistarla, spendendo così i soldi dei cittadini, abbiamo deciso di aspettare l’inizio degli scavi alla vasca di laminazione di Sant’Anna che dovrebbero iniziare la prossima settimana”, aggiunge Petruzzelli. Infatti a Sant’Anna, in prossimità di via Conenna, si attende l’avvio del cantiere per la realizzazione dell’attesa vasca di laminazione, un’opera di mitigazione della pericolosità idraulica delle aree di lottizzazione del comparto.

A rilento anche le operazioni sul campo da basket del parco due Giugno. “Sul vecchio campetto da pallacanestro, che vorremmo restituirvi subito, bisogna stendere una resina che però necessita di quattro giorni di bel tempo per asciugarsi”, conclude Petruzzelli.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here