Il commento finale

Vittoria fondamentale quella contro il Portici al San Nicola per 2 a 1, ma quanta sofferenza. Un’altra domenica poco brillante per i biancorossi, imbrigliati da un buon Portici, ben messo in campo ma certo non trascendentale.

I pugliesi hanno avuto un avvio discreto nel primo tempo, sono passati meritatamente in vantaggio ma il pareggio, per un errore grossolano di Mattera, ha cambiato il corso della gara. Da quel momento in poi il Bari non è stato quasi mai pericoloso, anzi nel secondo tempo sono stati i campani a spingere di più sull’acceleratore e i pugliesi hanno sofferto molto e inaspettatamente. Quando la partita sembrava andare verso un magro pareggio, che avrebbe portato la Turris a 6 punti di distanza, ecco il lampo dei giocatori più di classe della rosa: Floriano pennella e Simeri la butta in rete con una bella torsione di testa. Gol pesantissimo, tre punti fondamentali: ora ai baresi basterà una vitttoria nelle prossime tre gare per chiudere il discorso promozione. Il primo match ball verrà giocata in trasferta col Troina giovedì prossimo.

L’obiettivo è, quindi, ormai vicinissimo ma restano molte perplessità sul gioco di questo Bari. Da dicembre in poi e per tutto il girone di ritorno, salvo rare eccezioni, i pugliesi non hanno dimostrato la netta superiorità tecnica. La qualità del gioco resta molto bassa, ci si diverte poco a vedere questo Bari e, soprattutto, la squadra continua a fare molta fatica. Indizi per la prossima stagione, quando bisognerà costruire una rosa e uno staff tecnico che punti a vincere anche in serie C.

La cronaca “live” della partita

Finisce la partita

91′ Improta stacca di testa, Marfella blocca con sicurezza

5 minuti di recupero

89′ Esce Turi entra Cacioli

83′ Esce Floriano entra Nannini

81′ GGGOOOOLLLL Simeri! Floriano disegna l’assist, il centravanti porta in vantaggio i baresi in un momento delicato della gara: colpo di testa vincente

78′ Chance per il Portici, Di Prisco calcia sopra la traversa

76′ Ultimi 15 minuti ma il Bari fatica a costruire gioco e occasioni da gol

70′ Altro campio, esce Piovanello entra Langella

66′ Fuori Bolzoni dentro Iadaresta, Cornacchini si gioca il tutto per tutto

59′ Di Cesare trascina il Bari, colpo di testa il portiere avversario dice “no”

55′ Inizio complicato per il Bari, i campani stanno mettendo in difficoltà i biancorossi e piovono fischi dagli spalti

Finisce il primo tempo

45′ Chance per il Bari, Simeri serve Piovanello sulla destra che penetra in area ma sbaglia il passaggio decisivo per Floriano, palla troppo lunga

40′ Bari in bambola, campani ora più pericolosi con Improta. Di Cesare è una furia contro o suoi compagni di squadra

30′ Gol del Portici, pareggia Di Prisco con un bolide sotto l’incrocio. Errore di Mattera in disimpegno

23′ GGGOOLLLLLL Di Cesare!!! Freddezza da attaccante per il difensore, che in area piccola fredda il portiere: controllo di sinistro e piattone di destro! Assist di Bolzoni

20′ Bari in pressing: Floriano si divora la rete del vantaggio, non approfittando di un bel movimento Simeri che gli ha lasciato spazio in area di rigore, ma l’ex foggiano calcia a lato

16′ Simeri sfiora il gol: stacco di testa su cross da destra di Hamlili, palla sopra la traversa di poco

9′ Punizione di Sall, Marfella non si fa sorprendere

6′ Neglia lancia in profondità Floriano, tiro al volo dell’ex Foggia ma la palla è fuori

4′ Ci prova Hamlili da fuori area, blocca il portiere avversario

Foto copertina di Daniele Leuzzi

Tre punti per scacciare le polemiche e mettere un mattone pesante nel cantiere della promozione. Il Bari torna al San Nicola per affrontare il Portici, Cornacchini rilancia in attacco Simeri e Turi in difesa. Ecco la formazione ufficiale:

Marfella; Turi, Di Cesare, Mattera, Quagliata; Hamlili, Bolzoni, Piovanello; Floriano, Simeri, Neglia

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here