Il Villaggio del Gusto sul lungomare di Bari apre le festività della Sagra di San Nicola. In largo Giannella, sotto la ruota panoramica, dal 3 al 9 maggio torna la quinta edizione dell’evento di gastronomia tradizionale e birra artigianale “made in Puglia” promosso dall’associazione “De gustibus vitae”, in collaborazione con il Birrificio Bari e l’associazione MondoBirra.com.

Sette giorni di programmazione tra conferme e novità: i prodotti caseari coratini, le pettue di Ceglie Messapica, il caciocavallo impiaccato conversanese, i torroni di Gallipoli, la paella argentina rivisitata con prodotti a km zero. Oltre a panzerotti, focaccia barese e altamurana, sgagliozze e popizze, panini con carni podoliche, bombette e zampine, patatine fritte di Polignano e Galatina, dolci di Noci, liquirizia di qualità, taralli di Trani. Uno degli stand sarà gestito da Eataly Bari, che servirà i tanto celebrati panini di mare. Sei i birrifici pugliesi con numerose varietà.

Particolare attenzione è riservata alla sostenibilità ambientale. Infatti la manifestazione è supportata dal progetto “Chi ti ama fa la differenza” del Comune per promuovere e incentivare le buone pratiche del recupero. Tutti gli operatori garantiscono l’uso di piatti, posate e bicchieri in materiali biocompostabili. Con giochi a premio e quiz educativi per bambini.

Sarà presente anche l’Acquedotto Pugliese che proporrà “La fontanina”, delle bottiglie in vetro che mirano a valorizzare l’acqua distribuita dalla rete pugliese come elemento principale di ogni preparazione gastronomica.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here