La squadra dell’istituto Michelangelo di Bari è il team della Puglia che parteciperà alle finali nazionali di Jr. Nba Fip League, il torneo di pallacanestro giovanile in puro stile Nba. Hanno superato la concorrenza di studenti e studentesse dai 10 ai 13 anni coinvolti, in rappresentanza di undici istituti del capoluogo e della Bat.

In quattro sono arrivate in fondo, dopo una fase eliminatoria modellata in tutto e per tutto sulla famosa lega americana, con tanto di divise originali e di disputa di Conference e Division. Al terzo posto, una squadra dell’istituto tranese Rocca Bovio Palumbo, in arte Milwaukee Bucks, che l’ha spuntata sui ragazzi della scuola Massari-Galilei di Bari abbinati agli Houston Rockets. Nella finalissima, invece, braccia al cielo per i baresi della Michelangelo che con le canotte dei Minnesota Timberwolves l’hanno spuntata sui tranesi dell’istituto Baldassarre, alias Chicago Bulls.

Una vittoria che ha completato il percorso netto dei giovanissimi Andrea Allegretti, Pietro Amato, Gaia Catalano, Raul Cirillo, Marco D’Errico, Pasquale La Ragione, Sara Perchiazzi, Francesco Savoia, Francesco Salvemini, che, capitanati dall’insegnante Mariano Cipriani, parteciperanno all’atto conclusivo di Jr. Nba Fip League, in programma a Roma il 29 maggio.

Nella capitale convergeranno le squadre qualificate nelle altre sette tappe della manifestazione, organizzata da Nba e dalla federazione con il supporto dei comitati fip e degli uffici scolastici regionali: per i vincitori di Bari, unica sede del Sud Italia, avversari in arrivo da Ancona, Firenze, Genova, Milano, Trieste, Venezia, oltre che naturalmente Roma. In palio, proprio come nella NBA dei campionissimi, ci sarà l’anello simbolo di vittoria.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here