Bari in zona Japigia, via Caldarola, i  continui e pressanti controlli della Polizia di Stato hanno consentito, durante la notte, l’arresto di Giovanni Azzariti, 21enne barese, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di  spaccio di sostanze stupefacenti.
La volante di zona ha proceduto al controllo di polizia dell’arrestato, rinvenendo, a seguito di perquisizione personale, 3 bustine di sostanza stupefacente del tipo Marijuana e nr. 1 bustina con sostanza del tipo Hashish, per un peso complessivo di grammi 2.72, il tutto confezionato e pronto per la vendita.
L’attività quindi è stata estesa, con esito positivo, alla sua abitazione  in zona Cecilia  a Modugno dove nella sua camera da letto i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, una pianta di Marijuana, numerose bustine di cellophane integre ed una pressa usata per la lavorazione della sostanza.
Dopo le formalità di rito, l’arrestato  è stato condotto in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa della direttissima che si svolgerà domani.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here