Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

E’ stato inaugurato nell’ottobre del 2017, in un’area abbandonata da anni all’interno dell’ex caserma Rossani di Bari. Dopo oltre due anni di eventi e rigenerazione urbana, la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di ampliamento dell’area verde. Il provvedimento intende estendere gli spazi destinati al pubblico, gestiti in maniera condivisa da cittadini e associazioni, raddoppiando l’area del parco pubblico che si svilupperà su circa 10.000 mq, rispetto agli attuali 4.550 mq circa.

A tal fine non solo l’attuale recinzione verrà smontata per essere rimontata tenuto conto dei nuovi confini determinati dall’ampliamento dell’area, ma saranno effettuati anche interventi di manutenzione straordinaria del verde e degli alberi esistenti e sarà riqualificato il muro laterale che separa gli spazi dalle abitazioni.

L’ampliamento di parco Gargasole rientra tra gli obiettivi di rigenerazione creativa prefissati dall’avviso pubblico finalizzato alla riqualificazione a cura della cittadinanza di 10 aree pubbliche in stato di abbandono, due per Municipio. Le operazioni di ampliamento dell’area ammontano complessivamente a 99mila euro (Iva compresa).

Sulla scorta dell’esperienza del parco Gargasole, il Comune di Bari ha ricevuto 19 progetti in riposta all’avviso per la rigenerazione creativa di aree in abbandono, finanziato con i fondi comunitari del POC Metro 2014/20 per un importo complessivo di 435mila euro. In totale sono 10 le aree verdi in abbandono, da Palese a Poggiofranco, che nelle prossime settimane saranno gestite e curate da associazioni territoriali.

(Foto pagina Parco Gargasole)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui