Cresce l’attesa per il Jova Beach Party, l’evento dell’estate che  prenderà il via il prossimo 6 luglio da Lignano per poi arrivare il 20 luglio in Puglia e precisamente a Barletta sul Lungomare Mennea.
Dopo le prime date che hanno registrato un grande sold out, Jovanotti arriverà nella città della Disfida con una festa che fin dal primo pomeriggio coinvolgerà tutta la spiaggia. Con lui, tanti ospiti a sorpresa.
Per Barletta, sul palco del Jova Beach Party ci saranno: ACIDO PANTERA (Colombia) – BOOMDABASH (Italia) –   CANZONIERE GRECANICO SALENTINO (Italia) –   J.P. BIMENI & THE BLACK BELTS (Burundi, Spagna) –  ACKEEJUICE ROCKERS (Italia) – MR RAIN (Italia) – SUD SOUND SYSTEM (Italia) .
I biglietti per la data di Barletta del Jova Beach Party sono ancora disponibili in numero limitato su   Ticket One.  Anche i bambini, accompagnati da genitore o da chi ne fa le veci,    devono avere un regolare titolo di ingresso da   presentare all’ingresso del Jova Beach Party . Coloro che non hanno ancora provveduto a regolarizzare la posizione dei propri bimbi,    è indispensabile che  lo facciano al più presto visitando il sito     https://www.tridentmusic.it/news/bambini-al-jova-beach-party-2019-tutte-le-info.html. La biglietteria, nel giorno dell’evento, sarà aperta  dalle ore 10,00 alle ore 21,00. L’apertura delle  porte è prevista alle ore 14,00 con l’inizio di tutte le attività musicali  (dj resident e guests) a partire dalle ore 16,00 . Alle 20,30 inizierà lo show di Jovanotti per tre ore  di puro spettacolo e tanto divertimento.
“Il Jova Beach Party sarà una festa per la città e per le migliaia di spettatori che arriveranno per l’occasione – afferma il sindaco Cosimo Cannito – Barletta saprà dimostrare di essere all’altezza di questa sfida, nell’accoglienza, nell’efficienza dei servizi offerti e in quanto di meglio di sé avrà da offrire e mostrare. Da mesi l’amministrazione comunale sta lavorando per mettere a punto la macchina organizzativa di questo evento, in sinergia con la Prefettura, le forze dell’ordine e tutti i portatori di interesse e i soggetti coinvolti. Ciascuno farà la propria parte in un gioco di squadra in cui il risultato premierà tutti. Offriremo a quanti arriveranno nella nostra città uno spettacolo doppio, quello artistico e quello di una accoglienza gioiosa e coinvolgente”.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here