Il Consiglio metropolitano di Bari ha approvato l’Accordo Quadro per gli interventi di miglioramento delle condizioni di sicurezza della viabilità di competenza della Città Metropolitana di Bari per un importo di 8 milioni e 300 mila euro, relativamente alle annualità 2019-2020.

Finanziamenti che rientrano nell’ambito del Decreto n. 49 del 16 febbraio 2018 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti riguardante “Interventi relativi a programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di Province e Città metropolitane”. Nella ripartizione dei suddetti fondi la Città metropolitana di Bari ha ottenuto un contributo complessivo di € 22.374.976,49 suddiviso incinque annualità.

Secondo una stima effettuata dal Servizio Viabilità dell’Ente, per raggiungere un livello ottimale della rete viaria metropolitana estesa per quasi 1.700 chilometri, occorrerebbero circa 200 milioni di euro.

L’ordine di priorità degli interventi previsti nell’Accordo Quadro è stato elaborato su due fattori: indice di incidentalità e volumi di traffico. L’intera rete metropolitana è stata suddivisa in cinque gruppi di strade (tanti quanti sono le annualità del programma) ed è stata elaborata una scala di priorità, partendo dalle strade più a rischio. Gli interventi riguarderanno la pavimentazione stradale e relative opere di pertinenza, i sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, il risanamento di ponti e sovrappassi, la realizzazione o sostituzione di segnaletica stradale verticale e luminosa, l’esecuzione o ripasso della segnaletica orizzontale, l’installazione o sostituzione delle barriere di protezione.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here