Più contenitori per la movida notturna e per i turisti, un sistema di raccolta più efficiente per i ristoratori e sanzioni severe per chi non rispetta le regole di igiene urbana. Questo il sunto dell’incontro che si è tenuto ieri con l’associazione di commercianti di Bari Vecchia. Hanno partecipato gli assessori all’Ambiente Pietro Petruzzelli e alla Cultura Ines Perucci.

I ristoratori hanno presentato le loro perplessità per quanto riguarda l’attuale sistema di raccolta di rifiuti e la scarsità di contenitori soprattutto di sera. “Abbiamo preso l’impegno – spiega a Borderline24, Petruzzelli – di posizionare dei cestoni più capienti per raccogliere maggiore quantità di rifiuti prodotti dai cittadini e dai turisti. In maniera tale da eliminare anche quell’effetto sporcizia che si presenta ogni mattina con la piazza piena di immondizia”.

I commercianti hanno poi chiesto il ripristino del sistema di raccolta mobile “Igenio”. “Ma non basta Igenio – conclude Petruzzelli – dobbiamo pensare ad un sistema più ad hoc per il ritiro dei rifiuti delle utenze commerciali, un simil porta a porta soprattutto per alcune tipologie. Ci aggiorneremo. Ovviamente i commercianti sono i primi consapevoli che a fronte di questo sforzo del Comune ci deve essere il rispetto di tutti alle regole della differenziata, altrimenti le sanzioni saranno inevitabili”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here