Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

La polizia ha arrestato a Ostuni una 22enne croata pluripregiudicata che aveva commesso numerosi furti in appartamenti a Udine e in Austria, e che per questo era stata condannata a circa dieci anni di reclusione, ed era ricercata dal 2015 con un mandato di arresto internazionale emesso dall’autorità giudiziaria austriaca.

La donna, che utilizzava numerose false identità, era stata condannata in Austria a cinque anni di reclusione per due furti in appartamenti. Inoltre, nei suoi confronti era stato emesso un mandato di cattura dalla Procura di Udine, città in cui la donna aveva commesso diversi furti e una rapina in casa di una anziana, fatti per i quali era stata condannata ad ulteriori cinque anni, sei mesi e 20 giorni di reclusione. A Ostuni gli agenti hanno sorpreso la 22enne mentre usciva da un palazzo, in compagnia di due donne croate di 18 e 36 anni, in possesso di arnesi da scasso e di due paia di orecchini in argento di cui non sapeva spiegare la provenienza.

La Corte d’Appello di Lecce dovrà ora decidere in merito all’estradizione della 22enne in Austria. Intanto nei confronti delle tre cittadine croate è stata avviata la procedura amministrativa per l’applicazione del foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno a Ostuni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui