Da Bari si era trasferita a Torino per fuggire al suo stalker, ma il suo persecutore è riuscita a trovarla grazie ad una e-mail inviata per errore da Enel all’interno della quale erano inseriti tutti i suoi dati, dal nuovo indirizzo di casa al nuovo numero di cellulare. La storia è riportata dal Corriere.

E’ accaduto ad una donna che aveva deciso, nel 2015, di lasciare la città dopo aver subito atti persecutori dal suo ex fidanzato e a Torino era riuscita a ricostruirsi una vita, iniziando anche un’altra storia d’amore. Cosa è accaduto? Per errore Enel ha inviato una comunicazione al vecchio indirizzo della donna, a Bari. Così l’ex ha potuto rintracciarla e ne ha approfittato per rimettersi in contatto: “Sono l’amante del tuo fidanzato”. La vittima ha presentato denuncia in Questura.

“Enel Energia, appresa la vicenda a mezzo stampa, esprime la propria vicinanza alla signora e informa che sta già svolgendo verifiche sui fatti segnalati, al fine dell’adozione delle più opportune iniziative tenendo conto della esigenze di riservatezza connesse alla delicatezza della vicenda”, la nota della società.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here