Ordine di allontanamento e divieto di accesso entro 300 metri da scuole, università, musei, chiese, giardini, lungomare (da Santo Spirito a Torre a Mare), fiere, presidi sanitari, mercati.

Pronta la bozza di regolamento di sicurezza urbana, discussa ieri mattina in Prefettura dal sindaco Antonio Decaro. Il regolamento, che dovrà poi essere approvato in Consiglio comunale, prevede il daspo per i parcheggiatori e i venditori abusivi nel momento in cui vengono trovati in determinate zone. Non solo le aree su menzionate ma anche un perimetro preciso nei municipi 1 e 2, individuato proprio da forze dell’ordine e amministrazione.

Ecco le zone individuate:

Via Cifarielli, via Capruzzi, via Oberdan, ponte Garibaldi, via di Vagno, piazza Gramsci, Lungomare Nazario Sauro, piazza Diaz, largo Giannella, lungomare Di Crollalanza, piazza IV novembre, Imperatore Augusto, piazza Cristoforo Colombo, corso De Tullio, corso Vittorio Veneto, via Brigata Regina, sottovia viale Pasteur.

“Abbiamo tenuto un incontro ieri mattina – ha detto il sindaco Antonio Decaro –  per definire un  patto di  sicurezza tra  Comune, Regione, Prefettura e forze dell’ordine. Abbiamo chiesto anche un finanziamento per aumentare la videosorveglianza. Abbiamo individuato aree precise per contrastare il fenomeno del  commercio e del parcheggio abusivo. Abbiamo individuato aree dove sarà possibile attivare un daspo urbano. Abbiamo anche chiesto più controlli in determinate zone. Stiamo lavorando molto per garantire più sicurezza in città”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here