Prima gli scarafaggi, poi i topi che salgono dalle palme i cui rami arrivano a pochi centimetri dalle finestre. Ed ora persino gli scorpioni. Sono in allarme i residenti delle case popolari di San Girolamo, che chiedono da tempo una disinfestazione.

“La situazione è davvero tragica – ci racconta Peppino Milella, presidente dell’associazione IX maggio che ha raccolto le segnalazioni dei residenti – questa gente non sa proprio più cosa fare. Oggi hanno ritrovato quattro scorpioni in casa, in camera da letto e nella camera dei ragazzi”.

Questo tipo di scorpione è usuale negli ambienti urbani e non risulta pericoloso in quanto il veleno è poco aggressivo nei confronti dell’uomo, ma può provocare reazioni allergiche preoccupanti su anziani, bambini e animali.

 

Le famiglie sono davvero esasperate. Nella palazzina 1 vivono da barricati in casa da anni anche a causa di due palme che non vengono mai potate e che rappresentano il passaggio perfetto per i topi per raggiungere le abitazioni. “Guardate in che condizioni vivono queste persone – denuncia ancora Milella – è mai possibile vivere senza poter aprire le finestre perché le palme entrano in casa?”.

“Al terzo piano abita una persona anziana – conclude Milella – mi ha detto che prima la casa era luminosa.  Ora è tutto buio e la sera si sente in prigione, perché non si può neanche affacciare”.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here