Cabtutela.it

Il Bari di mister Vivarini si prepara ad affrontare la Vibonese, domani ore 15 allo stadio San Nicola, per la 13esima giornata del Girone C di Lega Pro 2019-2020. In classifica il Bari si presenta imbattuto da 7 turni a quota 24 punti, a meno 4 dalla vetta, mentre la Vibonese è in zona playout a 13 punti. Ecco i precedenti, gli incroci, giocatori e tecnici sotto la lente d’ingrandimento della statistica.

Bari a porta chiusa, in casa, da 315’: ultima rete avversaria firmata Jefferson su rigore al 45’ del derby finito 1-1 contro il Monopoli del 25 settembre scorso, poi si conta la ripresa di quella gara e le intere vinte su Cavese (4-0), Ternana e Catanzaro (doppio 2-0).

Bari e Vibonese rappresentano i poli opposti per gol segnati e subiti nei 30’ finali di gara dopo 12 giornate della serie C girone C. I pugliesi hanno segnato dal 61’ in poi, inclusi recuperi, 9 gol su 18 totali, i calabresi ne hanno incassati 9 su 18, ossia per entrambe il 50% del dato globale. La Vibonese è la formazione della serie C girone C che – dopo 12 turni – ha calciato il maggior numero di rigori: 7. Secondo è il Bari, di cui i calabresi sono oggi ospiti, con 4.

Il team calabrese è la squadra della serie C girone C che crolla maggiormente nelle riprese: 7 i punti perduti dai calabresi nei secondi tempi rispetto ai risultati al 45’ dopo 12 giornate. è rimasta una delle 4 squadre della serie C girone C senza successi esterni, come Rende, Casertana e Sicula Leonzio. L’ultimo successo esterno rossoblu è stato a Matera, 6-1 il 27 gennaio scorso, poi 14 trasferte ufficiali di cui 6 pareggiate ed 8 perdute. Non solo: nelle ultime 13 porta calabrese sempre aperta, per un totale di 28 gol al passivo ed ultima porta inviolata fuori casa nello 0-0 a Cava dè Tirreni, 10 febbraio scorso. Si tratta del primo confronto assoluto tra le due squadre in partite ufficiali del calcio professionistico.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui