Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono stati assegnati ieri sera, i premi per le aziende e i professionisti eccellenti pugliesi nell’ambito del matrimonio. Accedono alla selezione finale nazionale degli Italian Wedding Awards, il contest giunto alla quarta edizione, ben sette specialisti baresi del settore: Apulia Wedding di Lia Serra, Emotions in Puglia, Idea Sposa, calzature Nino Armenise, Giulio Incantalupo, Inviti Chic, il music designer Nico Rinaldi.

Tredici le categorie in gara, un solo vincitore per ciascuna di esse che, ora, si contenderà il titolo nazionale durante la finale del 30 novembre presso la Venaria Reale di Torino. A decretarli, la giuria presieduta da Marilina Desario di Puglia Promozione. Alla serata ha partecipato anche il governatore Michele Emiliano: “La nostra presenza qui attesta la gratitudine per gli operatori del settore, non solo per aver contribuito al rilancio dell’economia del territorio ma anche per aver raccontato così bene la nostra regione”.

Ad essere premiate ‘fuori concorso’ anche personalità che hanno, col loro operato, contribuito al successo del ‘brand Puglia. Le menzioni speciali quelle a Borgo Egnazia- a ritirare il premio è stata la event manager Marcella Cecere- lussuoso resort rural-chic di Savelletri, allo scrittore Luca Bianchini, autore del best-seller ‘Io che amo solo te’, ambientato a Polignano che ha annunciato un possibile sequel sempre in salsa pugliese, all’andriese Domenico Vacca, noto come lo stilista delle celebrità di Hollywood, al molfettese Roberto Pansini, ideatore di diverse attività tra la Puglia e gli USA (la più celebre ‘TiPortoInPuglia‘ con il coinvolgimento del consolato italiano a NY) ed a Ester Maria Laruccia, direttrice di una delle più importanti manifestazioni internazionali dedicate alla moda sposa, la Valmont Barcelona Bridal Fashion Week. La serata ha voluto sposare anche una causa sociale: quella di Dynamocamp che, ogni anno, ospita 1500 bambini in terapia.

Ecco i premi – La giuria di esperti ha stabilito che, ad accedere alla fase finale per la categoria floral designer sarà Michele Zaurino di l’Olmocolmo (Martina Franca) mentre, per la categoria cake designer il premio è andato alla pasticceria Fieschi (Altamura). Miglior wedding planner di Puglia è Apulia Wedding di Lia Serra (Bari), miglior destination wedding, invece, Emotions in Puglia (Bari). Ancora, ad accedere alla finale nazionale per le categorie bridal dress, bridal shoes, hair stylist e gioielleria sono rispettivamente Idea Sposa (Bari), Nino Armenise (Bari), Giulio Incantalupo (Bari) e Antonio Colonna (Altamura). La miglior fotografia è stata assegnata al team di Le Velò (Trani), la miglior regia video a Merak Studio (Margherita di Savoia). La wedding stationery che si aggiudica il premio e l’accesso alla fase finale è Inviti Chic (Bari), il music designer, Nico Rinaldi (Bari). Ex aequo nella categoria venues, infine, per Villa Carafa (Andria) e Masseria Montalbano (Ostuni).

L’elenco:

Floral designer: L’Olmocolmo di Michele Zaurino

Cake designer: Famiglia Fieschi

wedding planner: Apulia Wedding di Lia Serra

Destination wedding: Emotions in Puglia- Viola Tarantino
Bridal dress: Idea Sposa

Bridal shoes: Nino Armenise

Fotografia: Le Vélo fotografia – Sissi e Carmela
Videomaker: Merak studio

Venues: Villa Carafa e Masseria Montalbano

Gioielleria: Antonio colonna

Hair stylist: Incantalupo Atelier

Wedding stationery: Inviti chic

Music designer: Nico Rinaldi Eventi


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui