Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

La parola “gay” tracciata sulla fronte di Antonio Gramsci. E’ questo l’atto vandalico che è stato compiuto nella notte a Turi, in provincia di Bari, nella zona di largo Pozzi. Un simbolo della street art che è stato deturpato in modo vile, forse inconsapevole, ma sui social network la risposta è immediata: “Tutto ció non ha bisogno di ulteriori commenti. Siamo disponibili ad aiutarvi, chiunque voglia e possa aiutarci è benvenuto”.

L’opera dedicata a Gramsci ha l’obiettivo di ricordare il periodo in cui il politico e filosofo fu rinchiuso nel carcere di Trani durante il regime fascista.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui