La Regione Puglia continua a promuovere l’aerospazio agli eventi internazionali di maggior prestigio al mondo. Dopo la missione a Torino, la sezione internazionalizzazione con il supporto tecnico di Puglia Sviluppo e in collaborazione con il distretto Tecnologico aerospaziale, accompagna una delegazione di imprese e startup innovative a Nse-New space economy, in programma a Roma da domani, martedì 10, a giovedì 12 dicembre. Si tratta di una mostra-convegno organizzata da Fiera di Roma e Fondazione Amaldi per valorizzare, di fronte a un pubblico specializzato, le più recenti innovazioni nel campo della space economy.

Oltre alla parte espositiva le imprese potranno prendere parte ad incontri d’affari ed anche ad un ricco calendario di eventi. «L’aerospazio – ha detto l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Cosimo Borraccino – è diventato il biglietto da visita della Puglia in Italia e all’estero. Un settore strategico capace di sintetizzare i principali punti di forza della nostra regione: la posizione strategica, l’eccellenza nella ricerca, le produzioni innovative nei materiali e nelle tecnologie. Tant’è che nei primi sei mesi del 2019 la Puglia ha inciso per 11,5% sulle esportazioni nazionali di settore. L’aerospazio inoltre è un comparto trasversale, capace di creare innovazioni applicabili in tanti altri settori produttivi. Basti pensare al ruolo dei droni in agricoltura, nella cantieristica, nella protezione civile. L’evento di Roma sarà un’ulteriore occasione di promozione, utile alle imprese della delegazione e all’intero sistema Puglia».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here