Uccio De Santis in Largo Martellotta con il suo Mudù, la mostra dei presepi a Casa Pezzolla, le pettole e i presepi in Coreggia. A fare da cornice le luci sui trulli, i mercatini, la pista di pattinaggio e la casa di Babbo Natale.

Inizia il secondo week end di eventi ad Alberobello per il cartellone natalizio di «Trulli Viventi 2019», il programma di manifestazioni per tutto il periodo di festa, fino al 6 gennaio. Domani, sabato 14 dicembre, alle ore 21.00, Uccio De Santis porterà in scena «Vi racconto il mio Mudù», in Largo Martellotta. L’evento è a cura dell’associazione Alberobello Future. Sarà uno spettacolo segnato da monologhi, canzoni, gag, racconti di vita vissuta e freddure. Mudù è un programma nato sulle barzellette di Uccio De Santis dopo la vittoria del premio dedicato a Gino Bramieri. Le stesse barzellette sono diventati cortometraggi a partire dal 2000 e trasmessi su Tele Norba.

Sempre domani, alle ore 18.00, a Casa Pezzolla, ci sarà l’inaugurazione della la XVII edizione della Mostra Nazionale dei Presepi Tradizionali ed Artistici organizzata dall’associazione Sylva Tour and Didactics. La mostra si articola all’interno dei 15 trulli del Museo del Territorio e comprende opere provenienti da tutto il territorio nazionale.

L’esposizione sarà visitabile tutti i giorni con i seguenti orari: 10.00 – 13.00/15.30 – 19.00. Aperture straordinarie: – 25 dicembre 17.00 – 20.00 – 26 dicembre 10.00 – 13.00/16.30 – 20.00 – 31 dicembre 10.00 – 13.00 – 1 gennaio 10.00-13.00/16.30 – 19.00 – 6 gennaio 10.00 – 13.00 /15.30 – 19.00 Il costo di ingresso è 1,50 € (gratuito per i bambini sotto i 6 anni). Info e prenotazioni al 380411273; email: sylvarchivio@gmail.com – www.sylvatour.it

Da non perdere, sempre domani, 14 dicembre, in Coreggia, l’appuntamento alle ore 19.30 con «Pettole…in parrocchia e non solo», il tradizionale evento organizzato dalla parrocchia di San Vito con l’animazione del gruppo Folk di Locorotondo e la visita ai presepi esposti nella frazione. Non mancheranno come ogni sera le luci di Natale del «Christmas lights», che saranno accese nel Rione Monti e il centro cittadino, ogni sera, fino al 31 gennaio. L’evento è organizzato da Engie in collaborazione con Unique Eventi. In Largo Martellotta la pista di pattinaggio, i mercatini e la casa di Babbo Natale accoglieranno i visitatori che potranno ammirare anche i tradizionali addobbi natalizi (a cura della Confcommercio, e della ditta Centomani di Monopoli).

In più due grandi alberi di Natale (illuminazione a cura dlela ditta Pisani) brillano davanti alla Chiesa dei Santi Medici e in Largo Martellotta e la filodiffusione a cura della ditta Full Service di Luigi Nardelli diffonderà i canti delle feste. «La storia degli alberobellesi è sicuramente la storia di un presepe magico – dice il sindaco, Michele Longo –. Ogni uscio per noi è stato una grotta.

In ogni trullo si è creata una famiglia nata dalla povertà e dall’amore, proprio come successo a Betlemme. Da sempre quindi siamo abituati a pensare di vivere in un presepe naturale creato dalla nostra Comunità. La magia delle feste esalta ancora di più la nostra consapevolezza di essere nati dai principi e dai sentimenti del Natale». «Dopo il successo del primo weekend – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone -, ci aspetta un fine settimana ricco di eventi affinché si possa continuare a respirare un’area di festa in ogni angolo del paese nel segno di unico obiettivo: rendere i trulli viventi ogni giorno affinché i visitatori si sentano sempre coccolati dalla magia del Natale». «La mostra dei presepi con artisti provenienti da tutta Italia – dice l’assessore alla Cultura, Alessandra Turi – è un evento consolidato del nostro Natale e ci consentirà di calarci nella magia delle feste e nel loro significato profondo»

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here