Cabtutela.it

Per la seconda domenica consecutiva un gruppo di azionisti della Banca Popolare di Bari, con megafono e volantini, ha protestato ieri davanti alla sede centrale dell’istituto di credito, in corso Cavour a Bari. Il gazebo, allestito dagli iscritti all’Associazione Vittime del Salva-Banche che raccoglie al momento circa 200 azionisti, è servito a informare i passanti della situazione della banca, da due giorni commissariata. Nell’occasione sono stati invitati i cittadini a partecipare alla manifestazione organizzata per mercoledì 18 dicembre, a partire dalle 10.30, cercando anche di coinvolgere gli azionisti che ancora non hanno avviato azioni contro la banca. “Da qui partirà un corteo – dicono al megafono gli azionisti in protesta – per dar voce ai nostri diritti. Tutti insieme ‘incazzatissimi'”, “rivogliamo i nostri risparmi perché ci avete imbrogliati”. (Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui