Cabtutela.it

Doveva essere inaugurata il 17 dicembre. Ma per ora la nuova stazione del Villaggio del Lavoratore resta chiusa. Inutile è stata la corsa contro il tempo degli operai che hanno lavorato anche di domenica per concludere gli interventi. Non sono infatti arrivate le certificazioni dell’Asf, l’agenzia per la sicurezza ferroviaria, necessarie per il taglio del nastro.  Era stato il sindaco Antonio Decaro ad annunciare su Facebook l’apertura della stazione il 17 dicembre e lo stesso sindaco a denunciarne i ritardi sulle certificazioni durante un convegno alla presenza del ministro Patrizia De Micheli. Molto probabilmente la nuova opera sarà aperta a gennaio.

Una vigilia dell'Immacolata di lavoro per gli operai impegnati a terminare gli ultimi dettagli della nuova fermata del Villaggio del Lavoratore che inauguriamo il prossimo 17 dicembre.

Pubblicato da Antonio Decaro su Sabato 7 dicembre 2019

La nuova stazione rappresenta un collegamento strategico. I pendolari potranno lasciare l’auto a casa o nel parcheggio di scambio e raggiungere il centro cittadino in pochi minuti.  La nuova  fermata è dotata di due marciapiedi per l’espletamento del servizio viaggiatori e di un sottopasso pedonale per l’accesso dal I al II marciapiede.  Ciascun marciapiede ha una lunghezza di metri 250 ed un’altezza di metri 0,55 dal piano del ferro ed è dotato di percorsi tattili e mappe tattili per le persone a mobilità ridotta. Sarà realizzata anche una fermata delle Fal, al momento è solo di Rfi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui