Cabtutela.it
Aproli

La Puglia si prepara a festeggiare l’arrivo del 2020 nelle piazze dei sei capoluoghi: da Foggia a Lecce sono molti gli appuntamenti in calendario presentati questa mattina dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dall’assessora al Turismo, Loredana Capone, e dai sindaci delle città interessate, Antonio Decaro (Bari), Rinaldo Melucci (Taranto), Riccardo Rossi (Brindisi), Carlo Salvemini (Lecce) e Amedeo Bottaro (Trani).

Gli eventi sono promossi dalla Regione e gli appuntamenti sono accomunati dal logo «Festività natalizie e capodanni in Puglia». A Bari, il 31 sera, andrà in scena “Capodanno in musica” che si svolgerà in piazza Prefettura. La festa verrà trasmessa in diretta da Canale 5 e dai canali del gruppo Norba, sono previst interviste ai cantanti con richiami alla Puglia, azioni di comunicazione social, il passaggio di alcuni video in diretta nelle fasce orarie di punta in grado di rilanciare ulteriormente il brand Puglia e le sue bellezze paesaggistiche, gastronomiche e storico-culturali. Lo show sarà condotto, anche quest’anno, da Federica Panicucci: si esibiranno, tra gli altri, Anna Tatangelo, Elodie, Annalisa, Francesco Renga, Raf, Umberto Tozzi, Nek, Fred De Palma, Shade, Marianne Mirage, Riki, Giordana Angi, Fabrizio Moro, Mondo Marcio.

A Brindisi il programma di iniziative si concentrerà principalmente nel centro storico tra allestimenti, spettacoli, solidarietà, animazione per bambini, concerti, teatro e family show. Previsto anche l’innovativo laboratorio ‘The Amazing Art’, formato da artisti provenienti da tutto il mondo che si esprimeranno nel campo dell’illustrazione, del design, della moda, del video, con particolare focus sull’Urban culture, sulla street art e sul writing. Fino al 6 gennaio ogni angolo del centro della città – in particolare la chiesa di San Paolo Eremita, le piazze che confinano con la cintura del lungomare, e il nuovo Teatro Verdi – sarà animato da canti, musica, danze, arti circensi, suoni della devozione. Il calendario delle iniziative del Comune di Foggia si articola in attività che vertono su manifestazioni culturali, sull’evocazione di tradizioni ed abitudini che hanno radici nei secoli, su stili di vita e spettacoli dal vivo. «Natale, che spettacolo» si chiama il programma organizzato dal Comune di Lecce: una ricca rassegna di appuntamenti nel borgo barocco (piazza Sant’Oronzo, piazza Libertini, piazza Duomo, Castello Carlo V), con concerti, «Cortili Aperti a Natale», «Zampognari e Ciaramelle», giocolieri, acrobati, trampolieri, visite accompagnate a cura del Fai alle Mura Urbiche, animazione per bambini, «XIX Mostra del Presepio», «Natale al Museo» e

«Capodanno dei popoli». «MaMi – Mari e Miti» è il progetto del Comune di Taranto che intende collegarsi a due elementi fondamentali della cultura tarantina: il legame con il mare e le tradizioni popolari della città e i miti che rappresentano invece il richiamo alla millenaria storia di Taranto e della Magna Grecia. Emblematica, in questo contesto, è la scelta delle luminarie d’artista come rappresentazione e sintesi migliore dei due elementi culturali Mari e Miti che indirizzano l’intera programmazione culturale e spettacolare programmata. «Una volta è Natale» è il concept del cartellone tranese che «contiene» eventi e manifestazioni tra fede e folklore, celebrazioni liturgiche, concerti di musica sacra, luminarie artistiche tridimensionali, proiezioni artistiche, giochi di luci ed installazioni, presepi artistici e viventi, mostre e mercatini diffusi dal centro alla periferia, in collaborazione con i commercianti. Prevista anche una finestra invernale del festival del tango in occasione del quale sarà annunciato il conferimento della cittadinanza onoraria a Laura Escalada Piazzolla, moglie del compositore di origini tranesi Astor Piazzolla.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui