Cabtutela.it

“So che stanotte sembrerà di stare in guerra”. Lo scrive il sindaco Antonio Decaro ricordando a tutti di aver vietato i botti dalle 20 di questa sera.

“Anche quest’anno – scrive – ho firmato un’ordinanza che inasprisce le sanzioni contro chi vende e fa uso di botti illegali in questi giorni di festa. L’ho fatto a tutela di tutti perché quei botti sono pericolosi, per chi li utilizza, per le persone con particolari patologie che potrebbero risentirne gravemente e per gli animali domestici che per la paura potrebbero anche morire”.

“Purtroppo so che stanotte sembrerà comunque di stare in guerra perché, nonostante i divieti, le ordinanze, gli inviti a comportamenti più rispettosi, ci saranno sempre quelli che se ne fregheranno. Non posso chiedere alle forze dell’ordine di controllare ogni singolo condominio di ogni singolo quartiere della città. Ci vorrebbe l’esercito. Ma se con l’ordinanza e con questo post avrò convinto anche solo una persona a non usare quei botti vietati avrò fatto il mio dovere di sindaco per il bene della mia comunità”, conclude.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui