Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Oltre 250 seggi e circa mille volontari: sono questi i numeri delle prossime primarie del centrosinistra pugliese per la scelta del candidato a guidare la coalizione alle Regionali della prossima primavera. Le primarie si svolgeranno domenica 12 gennaio, si potrà votare dalle 8 sino alle 20.

Per esprimere la preferenza bisognerà versare un contributo di un euro. In ogni Comune ci sarà almeno un seggio aperto, nelle città più grandi invece i seggi saranno più di uno. A Bari sono previsti, al momento, cinque seggi (due alberghi e tre comitati politici) ma per l’ufficialità bisognerà attendere martedì prossimo quando il comitato garante svolgerà gli ultimi sopralluoghi. In ogni seggio sarà nominato un presidente, a completare la squadra di scrutinatore ci sarà un rappresentate per ognuno dei quattro candidati che sono il governatore Michele Emiliano, il consigliere regionale del Pd, Fabiano Amati, l’ex europarlamentare del Pd, Elena Gentile, e lo scrittore e sociologo, Leonardo Palmisano che corre da indipendente. Subito dopo la chiusura delle urne inizierà lo spoglio delle schede elettorali, quindi già nella tarda serata di domenica 12 gennaio si potrà conoscere il nome ufficiale del candidato alla presidenza della Regione Puglia per il centrosinistra.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui