A livello nazionale si contano troppi incidenti mortali nel fine settimana. Una emergenza a cui il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese risponde con l’intensificazione dei controlli da parte delle polizie locali soprattutto nei pressi di discoteche e punti di aggregazione.

“Il 2019 ha fatto registrare una lieve diminuzione del numero degli incidenti stradali rispetto all’anno precedente ma purtroppo le vittime stradali sono aumentate, “spiega la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.

Il piano però necessita di fondi, quelli che mancano ai Comuni. E il presidente dell’Anci Antonio Decaro spiega: “Siamo convinti dell’utilità di affidare alle polizie locali la sicurezza stradale, come previsto da questo accordo. Ma è indispensabile che i Comuni che hanno bisogno di più personale per assicurare questa funzione, ricevano garanzie dallo Stato: il successo di questo protocollo dipenderà da una collaborazione piena tra Comuni e ministero sia in tema di organici degli agenti locali, sia rispetto all’accessibilità delle banche dati. C’è – aggiunge Decaro – un tema sicurezza stradale che si impone alla nostra attenzione. Ai rischi prodotti dal consumo di alcool o droghe si è aggiunto quello della distrazione da cellulare alla guida. E a farne le spese sono inevitabilmente gli utenti più deboli della strada: pedoni e ciclisti”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here