Cabtutela.it

Gli antichi Fanòve tornano a bruciare a Castellana Grotte, per la 329/a edizione dei falò di ringraziamento a Maria Santissima che salvò il paese dalla peste. Accesi sabato 11 gennaio alle 19, soprattutto in Largo San Francesco, nei pressi del santuario della Madonna della Vetrana, saranno però un centinaio in tutta la cittadina.

Richiamano migliaia di persone e per accoglierle sono stati allestiti parcheggi e bus navetta, tutti gratuiti. Per tramandare la tradizione, i ‘fanovisti’ (volontari spinti dalla fede) hanno cominciato a insegnarla nelle scuole, spiegando sia il rito che la tecnica di costruzione: le cataste di legno, alte tra 12 e 16 metri, sono fatte con radici e tronchi scelti e composti in modo particolare. “Si parte con uno strato stabilizzato, per evitare che il fuoco rovini il manto stradale, e si comincia il riempimento con le radici”, spiega l’assessore alla cultura di Castellana, Vanni Sansonetti, presentando l’appuntamento in Regione con l’assessora alla cultura della Puglia, Loredana Capone.

Dove si svolge l’evento:

L’evento si svolge in tutto il territorio comunale, circa cento sono infatti i falò che ardono dal centro fino alla più remota periferia. I luoghi principali sono il Santuario Maria Santissima Della Vetrana sito in via Alberobello a Castellana Grotte e Largo Porta Grande in pieno centro.

Programma dell’evento:

Come da tradizione, alle ore 19.00 ci sarà l’accensione della fanóva di largo San Francesco – presso il Santuario della Madonna della Vetrana in Via Alberobello a Castellana Grotte. Seguirà l’accensione di tutte le altre fanóve allestite nelle strade e piazze di Castellana. L’accensione viene effettuata da un corteo che parte dalla prima fanóva.

Aree di sosta e Bus Navetta:

Quattro sono le aree di sosta per auto ed una per camper con annesso servizio di bus navetta nei principali ingressi di Castellana Grotte:

Zona PIP A – ingresso a Castellana Grotte da Polignano a Mare

Parcheggio 2 Grotte (Zona 167) – Via della Resistenza

Centro Commerciale Grotte – Strada Provinciale Putignano/Castellana Grotte

Scuola A. Angiulli – Via Carlo Poerio (centro di Castellana Grotte)

 

Area sosta attrezzata per Camper: Via Turi (adiacente al Consorzio Sapori e Sapori)

Linea 1 – Stazione – Parcheggio Camper via Turi – Parcheggio Grotte 2 zona 167 – Centro Commerciale Grotte – Stazione.

Linea 2 – Zona PIP A – Stazione Agip via Monopoli (nei pressi di Largo Portagrande) – Zona PIP A.

Linea 3 – Piazza De Gasperi (Scuola A. Angiulli) – Santuario Maria Santissima della Vetrana (Convento) – Piazza De Gasperi.

Servizio 11 gennaio 2020 – 18:00—1:00 (12 gennaio 2020) GRATUITO


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui