Cabtutela.it
Aproli

Al via i lavori per la sostituzione dei seggiolini nei settori Tribuna est superiore, Tribuna est inferiore e Tribuna ovest superiore dello stadio San Nicola. Gli interventi, necessari per adeguare l’impianto alle disposizioni della Lega Pro, che prescrive che le sedute debbano avere uno schienale di almeno 30 cm., sono stati affidati alla ditta Toscano di Bitonto, che si è aggiudicata la gara per un importo di circa 700mila euro.

I lavori inizieranno lunedì prossimo, 27 gennaio, dalla Tribuna est superiore, con la rimozione dei vecchi seggiolini, il contestuale ripristino dei giunti in cemento armato e dei gradoni che dovessero presentare segni di degrado e il successivo ancoraggio e montaggio dei nuovi seggiolini. Si stima che i lavori sulla Tribuna est superiore, che conta 7.660 seggiolini, saranno ultimati in un mese circa, periodo durante il quale la tribuna sarà chiusa al pubblico.

A seguire, la ditta incaricata procederà con gli interventi sulla Tribuna est inferiore (6.363 seggiolini), che verosimilmente sarà chiusa al pubblico fino al 24 marzo, per poi passare alla Tribuna ovest superiore (7.188 seggiolini), dove gli interventi dovrebbero terminare entro la terza settimana di aprile.

“La riunione odierna è stata necessaria per confrontare le diverse esigenze in campo e individuare le modalità operative che causino i minori disagi alla società e al pubblico dei tifosi biancorossi – dichiara l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -. Per questo abbiamo concordato di iniziare già lunedì con la rimozione dei seggiolini e gli interventi di manutenzione necessari, così che alla consegna dei seggiolini si possa procedere celermente col montaggio. I nuovi seggiolini, come indicato da alcuni dei collaboratori dello studio Piano, saranno tutti bianchi e rossi, come richiesto dai tifosi, montati secondo un effetto a gradiente che vedrà la colorazione rossa concentrarsi nella parte superiore delle tribune per poi digradare verso il bianco nella zona bassa. Questa soluzione, che appare quasi come un effetto puntinato, non solo enfatizzerà la tridimensionalità delle due tribune ma renderà anche meno evidente la differenza con i settori che manterranno i vecchi seggiolini e, soprattutto, resisterà meglio all’inevitabile perdita di colore determinata dal sole e dalle intemperie. Nel definire il cronoprogramma condiviso questa mattina abbiamo scelto di essere prudenti, sia perché questi lavori saranno condizionati dalle condizioni meteorologiche, sia perché, per ancorare i nuovi seggiolini ai gradoni, la ditta dovrà effettuare nuove forature, non potendo utilizzare le vecchie. Con i tecnici comunali seguiremo passo passo il cantiere, con l’obiettivo di restituire il prima possibile tutto lo stadio ai tifosi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui