Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Incinta, una passeggera straniera, è stata aggredita nei bagni delle Ferrovie del Nord Barese. La donna, di origine nigeriana, ha riferito di aver bussato più volte alla porta del bagno, chiusa da diverso tempo. Alla fine è stata schiaffeggiata da un transessuale. L’aggressore è stato individuato e denunciato: si tratta di un 24enne barese.

Operazione stazioni sicure.  Sono state 739 in totale le persone identificate, 2 quelle denunciate all’Autorità  Giudiziaria, un cittadino italiano responsabile di percosse ed uno straniero inottemperante all’ordine del Questore di Brindisi di allontanarsi dal territorio nazionale, 229 i bagagli controllati: questo il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure”, svoltasi nella giornata del 30 gennaio u.s., che ha visto impegnati 84 operatori della Polizia Ferroviaria nelle maggiori Stazioni di Puglia, Basilicata e Molise. Nell’ambito di competenza del Compartimento della Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise sono state 19 le stazioni in cui si sono concentrate le attività di controllo straordinarie, con il supporto di unità cinofile della Polizia di Stato,  metal detector per i controlli ai bagagli sospetti. Le ispezioni si sono estese anche ai depositi bagagli. Per quanto riguarda il capoluogo barese, i controlli hanno interessato anche le zone limitrofe alla  stazione centrale (estramurale Capruzzi, piazza Moro, corso Italia) e le  stazioni  ferroviarie della Ferrotranviaria S.p.A., delle  Ferrovie Appulo Lucane e delle Ferrovie del Sud Est, dove sono state effettuate verifiche e ispezioni nelle sale di attesa, nelle biglietterie, nei sottopassaggi,  a bordo dei treni, lungo i marciapiedi di arrivo e partenza dei convogli e negli esercizi commerciali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui