Cabtutela.it
Aproli

Mariano Leone, commercialista, intellettuale e artista, è morto ieri sera, stroncato da un infarto. Una personalità molto apprezzata in città. Tanti gli amici che lo stanno ricordando in queste ore. Come Gianni Carrassi. “Il nostro caro amico, fratello, compagno sensibile, amorevole, attento, premuroso, altruista, squisito intrattenitore, fine anfitrione, nobile sostenitore di cause umanitarie e difensore dei diritti dei più fragili ci ha lasciati senza alcun preavviso che potesse dar modo di presagire alcun male. Mi ha chiamato ancora oggi, alle 13,32, come ogni giorno per questi ultimi anni e come sempre, con il suo spirito umanistico e sensibile, per conoscere le condizioni di salute di mio padre, sapendo che ero da lui…! Che vuoto immenso che lasci e che bisogno enorme di abbracciarti che ho stanotte, caro amico mio”.

Ed ancora Miki De Ruvo, amico storico, e Donato Cppone:  “Eri uno di quegli amici che incontravi per caso in strada ed era piacevole chiacchierare anche perche’, in quei pochi minuti, al volo, avevi sempre qualche buon consiglio da dare”, scrive Cippone. “Addio, Mariano Leone. Mente acuta. Cuore grande”, scrive il sociologo Leonardo Palmisano.

Foto Facebook

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui