Cabtutela.it

Panico online e truffe telefoniche. Sono i risvolti della psicosi coronavirus che si è scatenata attraverso i social network: la Croce Rossa segnala una truffa telefonica su finti volontari che propongono test domiciliari sul COVID-19.

“Vi informiamo – scrive la Croce Rosas – che non è stato disposto alcun tipo di screening porta a porta e invitiamo tutti a fare attenzione e segnalare eventuali casi sospetti alle autorità competenti. Per informazioni e chiarimenti, il nostro servizio 800 – 065510 attivo h24”. Nelle stesse ore si diffondono anche altre notizie fake, sempre a nome della Croce Rossa. Il post, impropriamente, riporta le procedure per produrre gel antibatterici in casa dalla candeggina da bucato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui