Cabtutela.it
acipocket.it

Da giorni ormai la bacheca Facebook del sindaco Antonio Decaro è piena di messaggi in cui si richiede la chiusura delle scuole per una sanificazione approfondita. Come avvenuto in alcuni comuni del Salento. Una chiusura che però, al momento, non è stata valutata necessaria dal ministero (da ieri i sindaci non hanno potere di ordinanza. Lo Stato ha centralizzato tutto). Il Comune di Bari ha intensificato la sanificazione giornaliera negli uffici pubblici, asili nido e scuole materne comunali. Per tutti gli altri istituti statali è appunto lo Stato ad occuparsene.

“Noi – spiega l’assessore all’Istruzione, Paola Romano – abbiamo la competenza su determinate strutture. E nella nostra competenza rientra la sanificazione quotidiana e il posizionamento dei dispenser per amuchine che abbiamo già acquistato e arriveranno a giorni”.

Al momento quindi la circolare sulla funzione pubblica non prevede la chiusura delle scuole a Bari. “Prevede solo la sanificazione quotidiana – continua Romano – cosa che per gli istituti di nostra competenza stiamo procedendo a fare. Il Comune di Bari, come tutti i comuni di Italia, deve seguire le disposizioni ministeriali ed è quello che stiamo facendo. Non dipende quindi da noi la decisione di chiudere o meno le scuole”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui