Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Parte da oggi la chiusura delle scuole e delle università come disposto ieri dal Consiglio dei ministri. Ma il decreto impone ulteriori restrizioni che hanno spinto soprattutto i privati a dover comunicare ai loro clienti il da farsi.

Anche molte ludoteche hanno comunicato le chiusure. Alcuni parchi gioco  assicurano il rispetto della distanza di un metro tra i bambini e quindi hanno intenzione di restare aperti.

Per i centri commerciali sono state disposte delle misure straordinarie. L’obiettivo è di evitare assembramenti e in caso quindi di grande affluenza, l’accesso avverrà solo a gruppi. Le varie piscine della città hanno annunciato la prosecuzione delle attività, rispettando le indicazioni del decreto: più pulizia e distanza di un metro da garantire.

Anche i teatri hanno chiuso. Come annuncia la Fondazione Petruzzelli. “Nel rispetto del decreto governativo che, a partire da domani, vieta le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura a causa dell’emergenza nazionale legata all’epidemia del COVID -19 anche il Teatro Petruzzelli, come tutti i Teatri italiani, chiuderà al pubblico fino al 3 aprile 2020. Diffonderemo le notizie sulle procedure di rimborso degli spettacoli previsti nel periodo sopraindicato”. Sospese le attività fino al 3 aprile anche del Teatro pubblico Pugliese

Le forze dell’ordine monitoreranno il rispetto del decreto ministeriale: prevista anche la chiusura delle attività in caso di inosservanza.

Per quanto riguarda il settore giustizia, gli avvocati baresi hanno invece proclamato una protesta con l’astensione volontaria dalle udienze.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui