Cabtutela.it
acipocket.it

“Estremo ritardo rispetto al cronoprogramma” sulla realizzazione di opere strategiche nel Mezzogiorno, a partire dal cantiere dell’alta capacità ferroviaria tra Napoli e Bari. Lo ha detto il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano nell’audizione della commissione Trasporti della Camera, come riporta stamane La Gazzetta del Mezzogiorno.

La tratta Bari-Napoli è stata finanziata dallo Stato con 716 milioni di euro ma la conclusione dei lavori è slittata dal 2020 al 2026. Oggi i tempi sembrano allungarsi nuovamente e un ulteriore rivio è dietro l’angolo. Infatti solo per completare la galleria sotto l’Irpina sono necessari almeno 7 anni. “Fonti del ministero ritengono che, ad oggi, il completamento dell’alta capacità tra Puglia e Campania sia destinato a slittare di almeno 2-3 anni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui