Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

I sindaci dell’Area metropolitana di Bari hanno scritto una lettera «urgente» al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, denunciando il fatto che non sarebbe più possibile per i medici dei distretti sanitari locali «effettuare l’assistenza domiciliare» per mancanza di mascherine e guanti.

«Vogliamo ricordare – si legge nella lettera – che i pazienti in assistenza domiciliare integrata sono persone allettate, di tutte le età, con gravi patologie e che richiedono particolari cure. Tali procedure sono di pertinenza di personale infermieristico specializzato. È inaccettabile la sospensione solo perché mancano i presidi di protezione dal COVID-19». Per questo motivo i sindaci ritengono che sia «prioritario per un servizio sanitario garantire l’assistenza per persone in grave stato di criticità, bisogna trovare i dispositivi di protezione». Altrimenti, secondo i sindaci, si rischierebbe di «intasare i pronto soccorso e i mezzi del 118 per le ovvie conseguenze delle mancate cure a questi pazienti cronici che si aggravano sviluppando patologie che richiederanno aggravio di occupazione di posti di degenza e costi».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Emiliano detto anche “il governatore del giorno dopo” dacché è in carica non ne ha fatta una in modalità di prevenzione, dico una!! È colui che interviene puntualmente dopo che gli eventi si sono oramai concretizzati.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui