Cabtutela.it
acipocket.it

Raddoppia la solidarietà al quartiere Japigia di Bari. La parrocchia di San Sabino, in collaborazione con l’associazione culturale Giuseppe Moscati e con decine di residenti, ha intensificato le iniziative per rispondere alle richieste di beni di prima necessita e cibo nel pieno dell’emergenza coronavirus.

“Ci stiamo attivando ancor più del passato – spiega don Angelo Cassano, parroco e referente dell’associazione contro le mafie Libera – oltre ad assistere circa 50 senzatetto abbiamo deciso di aumentare il sostegno nei confronti di circa 50 nuclei familiari in difficoltà attraverso una prima distribuzione che si svolgerà in settimana, il momento è difficile e stiamo monitorando la situazione”. La parrocchia diviene così un piccolo centro di smistamento delle provviste, una sorta di task force nel settore del welfare: “I residenti preparano decine di pasti in porzioni monouso, ad esempio la pasta al forno. Nel giro di poco tempo ce la portano e noi la dividiamo in sacchetti con altri piccoli doni. E’ una questione di dignità”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui