Cabtutela.it
acipocket.it

“Nella temibile possibilità che si verifichi nella nostra regione una maggiore diffusione del contagio con necessità di ricovero presso presidi ospedalieri” vi è la possibilità che si debba fare ricorso all’impiego anche di alcuni medici specialisti in servizio negli ambulatori dei distretti socio-sanitari per “fornire aiuto agli operatori ospedalieri”.

E’ riportato in una circolare interna dell’Asl Bari a firma del direttore sanitario, Silvana Fornelli, e del responsabile unico delle liste di attesa, Carmine Parlati. Proprio per questo motivo, i due dirigenti, considerando anche la riduzione dell’attività alle sole visite urgenti, hanno chiesto di ridurre il numero di sedi aperte, la creazione ex novo di agende di prenotazione e di far ruotare settimanalmente gli specialisti della stessa branca “al fine di evitarne la compresenza in servizio inutilmente e tutelarli”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui