Cabtutela.it

“Appello alla rete di solidarietà cittadina” in cui i cittadino dovranno creare in autonomia un pacchetto di aiuti. Il Comune di Bari ha promosso la “spesa Giusta” destinata alle famiglie e alle persone in difficoltà: parte il programma per sostenere famiglie, bambini e cittadini i con kit alimentari settimanali definiti per ciascun caso e costruiti con la consulenza della nostra nutrizionista. A questo link le informazioni sulla composizione dei kit da donare: https://spesasocialebari.wordpress.com/

Le “spese giuste” saranno donate alle famiglie in base alla composizione del nucleo. Saranno consegnati i kit già predisposti, riducendo in tal modo anche i tempi di smistamento. Da lunedì saranno inoltre attivi inoltre 9 hub territoriali diffusi nei territori in rete con i Centri di Ascolto per le Famiglie e i Municipi per la raccolta di beni, la distribuzione e l’accompagnamento alle misure straordinarie. Lunedì saranno pubblicati contatti e indirizzi degli hub territoriali. Nel video in basso la macchina della solidarietà nel capoluogo pugliese.

Un esempio della spesa ideale “single”

Pasta di semola – 2 da 500 gr
Riso – 1 kg
Ceci – 1 barattolo
Fagioli – 1 barattolo
Lenticchie – 1 barattolo
Passata di pomodoro – 1 conf.
Pelati/Polpa – 1 conf.
Tonno sott’olio – 1 conf. 3 da 80 gr.
Latte UHT p.s. – 1 litro
Olio EVO – 1 bott. piccola
Farina – 1 kg
Zucchero – 2 kg
Fette biscottate – 1 pacco
Biscotti secchi – 1 pacco
Crackers – 1 conf.
Succo di frutta – 1 bottiglia
Confettura/marmellata – 1 barattolo
Caffè – 1 conf. da 250 gr
Cioccolata – 1 tavoletta


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui