aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Salgono a 80 i casi di contagio da coronavirus accertati nella Rssa Villa Giovanna di Bari. Si tratta di 62 anziani ospiti, tredici dei quali trasferiti in ospedale e uno deceduto, e 18 operatori.

Lo comunica la Asl di Bari in una nota spiegando che sono stati eseguiti 172 tamponi, che saranno ripetuti al 14esimo giorno, «completando in tempi record tutte le procedure di sorveglianza epidemiologica con l’obiettivo di contenere la diffusione del virus». «Trattandosi di una struttura residenziale privata, la Asl in via straordinaria – precisa la nota – sta mettendo a disposizione mezzi, uomini e risorse per supportare la struttura da un punto di vista logistico, assistenziale e diagnostico-terapeutico offrendo, laddove necessario, assistenza igienico sanitaria con i propri specialisti», i quali « stanno monitorando h24 le condizioni di salute degli ospiti, per la maggior parte asintomatici». Inoltre geriatri, pneumologi, radiologi, igienisti e specialisti di medicina interna «sono impegnati quotidianamente nel valutare lo stato clinico dei pazienti, per lo più anziani, con patologie pregresse e per questo con un rischio più elevato di complicanze dovute alla patologia polmonare causata dal Covid 19».

Sono stati anche «disposti trattamenti terapeutici reidratanti per i pazienti scompensati da un punto di vista metabolico, eseguite valutazioni cardiologiche, effettuati prelievi e analisi di laboratorio, eseguite radiografie del torace a letto, grazie a ecografi portatili» e «attivate terapie specifiche per il Covid, sia quelle a base di clorochina, che con l’eparina a basso peso molecolare, previa consulenza infettivologica».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui