lapugliativaccina.regione.puglia.it

Dopo oltre due mesi, il conteggio dei morti da coronavirus in Italia tocca il minimo da domenica 8 marzo, il giorno in cui è iniziato il lockdown. Mai dopo quel giorno le vittime quotidiane erano scese sotto le 170, con il picco di 969 morti il 27 marzo. Oggi le vittime sono state 153.

Così come è in continua  diminuzione  il dato dei malati, siano essi in terapia intensiva, ricoverati con sintomi o in isolamento domiciliare. I guariti hanno superato i 120mila e continuano a crescere alla media di duemila persone al giorno, così come si riduce costantemente la platea delle persone attualmente positive.

Degli 875 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior parte sono sempre in Lombardia, con 399 nuovi positivi (il 45,6% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal coronavirus, l’incremento di casi è di 137 casi in Piemonte, 72 in Emilia Romagna, di 39 in Veneto, di 30 in Toscana, di 51 in Liguria e di 32 nel Lazio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui