Cabtutela.it
acipocket.it

Sono 378 gli operatori sanitari pugliesi contagiati dal coronavirus, lo conferma il presidente dell’Ordine dei medici di Bari e della FnOmceo, Filippo Anelli, citando un dato trasmesso dalla task force regionale.

“I dati resi noti dalla task force regionale, relativi ai 378 operatori sanitari contagiati sul nostro territorio, confermano come fondate le preoccupazioni manifestate ripetutamente dagli Omceo pugliesi: rappresentano il 9,3% dei contagiati totali, in linea quindi con i dati nazionali, secondo cui i contagi registrati dall’Inail per oltre il 73% riguardano il settore sanitario”, spiega Anelli. “Finalmente – prosegue – è stata avviata una campagna per eseguire tamponi in modo sistematico ai medici di famiglia, mentre continua l’esecuzione dei tamponi agli operatori sanitari negli ospedali. Aumentare la capacità del sistema sanitario di effettuare screening è fondamentale per il contact tracing e il contenimento dei contagi durante la fase 2”.

Anelli chiede che venga “calendarizzato” dal governatore Michele Emiliano un “incontro con gli Ordini dei medici” per “definire un protocollo di sicurezza per gli operatori sanitari”. “Siamo convinti – conclude – che una maggiore collaborazione tra Regione e Ordini professionali possa contribuire ad affrontare in modo più efficace la Fase 2, per garantire la sicurezza degli operatori e la salute dei cittadini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui