Cabtutela.it

“Stiamo avendo risultati incoraggianti dalla sperimentazione dell’ossigeno-ozonoterapia per la cura del Covid-19”. Lo annuncia il governatore pugliese Michele Emiliano.

“Su 7 pazienti in rianimazione trattati con questo metodo – spiega – 4 sono migliorati e sono stati trasferiti nei reparti di Malattie Infettive e di Pneumologia. I pazienti hanno mostrato un miglioramento dei livelli di ossigenazione ed un più lento e parziale miglioramento degli indici di laboratorio sullo stato infiammatorio dell’organismo. Durante tutta la durata della procedura, è stato mantenuto costantemente un contatto verbale con i pazienti per verificare l’eventuale comparsa di effetti collaterali che non si sono verificati”.

La sperimentazione è avvenuta all’ospedale Riuniti di Foggia. L’ossigeno-ozono terapia consiste nell’uso di una miscela di ossigeno e ozono per stimolare e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi e di sostanze tossiche per le cellule. La terapia ha un potente potere anti-infiammatori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui