Cabtutela.it
acipocket.it

C’è una prima risposta da parte delle forze dell’ordine dopo le lamentele dei residenti del quartiere Umbertino di Bari, zona di riferimento della movida a poca distanza dal lungomare Nazario Sauro. Ieri sera, introno alle 21, sono arrivate numerose pattuglie di polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizia locale con intensi controlli anche attraverso il supporto della unità cinofile.

Come racconta il Comitato salvaguardia della zona Umbertina, “i controlli si sono protratti sino alle ore 23 circa da una parte ha costituito, un importante segnale di controllo del territorio dopo gli ultimi spiacevoli eventi, dall’altra ha indotto ad un rispetto delle normative anti Covid. Non sappiamo come siano stati articolati i controlli ma la massiccia presenza delle forze dell’ordine ha prodotto l’effetto di far svanire i consueti imponenti assembramenti di persone. Si è notata una frequenza più ordinata del territorio, con un maggior rispetto del distanziamento sociale. Le attività di ristorazione hanno potuto svolgere il loro lavoro con maggiore sicurezza e tranquillità”.

Purtroppo dalle 23 sono tornate le cattive abitudini dopo l’allontanamento delle forze dell’ordine: assembramenti, urla e scarso rispetto del bene comune.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui