Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Puglia solidale e Verde” e il Partito del Sud annunciano il loro appoggio a Michele Emiliano alle prossime Regionali di settembre. Le due liste saranno presenti alle elezioni con il loro simbolo. Puglia solidale e Verde è stata presentata questa mattina ed è formata da Sinistra Italiana, Europa Verde Puglia, Psi e La Forza della Puglia. Alla videoconferenza hanno partecipato Mimmo Lomelo, Viviana Guarini, Valentina Lovecchio e Gano Cataldo.

“Non è più ammissibile – ha detto Cataldo – che la Puglia sia l’ultima Regioni in Italia a non aver ancora modificato la legge elettorale, prevedendo la doppia preferenza di genere. Serve una presa di coscienza”. “Non è una accozzaglia di liste – ha aggiunto Guarini – ma un insieme di donne e uomini che da anni lavorano sul territorio per la Puglia”. Lomelo, rispondendo ad alcune domande, ha annunciato che “puntiamo a superare la soglia di sbarramento” e che “il Piano casa lo abbiamo contestato e bocciato e continueremo a farlo, perché prima viene la tutela del territorio”. Infine, alla domanda se capilista ci saranno delle donne, Guarini ha evidenziato che “è un tema di secondaria importanza, non è questo il punto a fare la differenza. La strada è quella della doppia preferenza di genere”, ha concluso.

Riportare la nuova questione Meridionale al centro dell’agenda politica nazionale: è questo l’obiettivo del Partito del Sud che, continuando nel suo percorso meridionalista gramsciano, ha deciso di sostenere con la propria lista la candidatura di Michele Emiliano alle prossime Regionali in Puglia. L’annuncio è stato fatto oggi. “In Michele Emiliano – Il spiegano il presidente nazionale, Natale Cuccurese, e il coordinatore regionale, Michele Dell’Edera – è indiscutibile l’impronta meridionalista e il legame che da anni ci vede reciprocamente impegnati in un rapporto consolidato di stima ed amicizia”. Secondo Cuccurese e Dell’Edera, “quella delle prossime elezioni regionali è un’occasione che la Puglia deve saper cogliere ponendosi come obiettivo quello di essere tra le Regioni guida del Sud, aiutando la ripartenza di quest’area della penisola e con essa dell’intero sistema paese. Siamo interessati ad una Puglia che, partendo da valori meridionalisti e progressisti, quali la tutela e la promozione del lavoro e dello sviluppo, dell’ambiente, della salute, della parità di genere ed il contrasto alle mafie, si ponga come Regione in grado di dettare una strada nuova, realizzando una nuova economia ecosostenibile”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui