Cabtutela.it
acipocket.it

I presidi delle forze dell’ordine funzionano nell’Umbertino. Ma appena vanno via le pattuglie è caos. Ecco la doppia movida: quella che rispetta le regole imposte dall’emergenza coronavirus e  quella fatta di assembramenti, schiamazzi e disagi. La denuncia è dei residenti, riuniti nel comitato di salvaguardia della zona umbertina.  E le due foto parlano chiaro. Sulla sinistra largo Adua con il presidio delle forze dell’ordine (sono le 22.30). Sulla destra lo stesso punto, ma senza presidio (ore 24).

“Siamo stanchi – denunciano i residenti che nei giorni scorsi hanno incontrato anche il sindaco Antonio Decaro – abbiamo avuto la prova che bastano dei presidi fissi per fare rispettare le regole. Appena vanno via ecco cosa succede nell’Umbertino”.  Situazioni analoghe in tutta la città, anche in viale Einaudi e a Poggiofranco.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui