Cabtutela.it
Fonte preziosissima di vitamine e sali minerali. Parliamo dei fiori di zucca, inflorescenze dell’omonimo ortaggio che, oltre ad essere delicati, gustosi e alleati della salute, sono anche curiosi e particolari esteticamente. Composti più del 90% di acqua e dunque poveri di grassi, i fiori di zucca sono ricchi di proteine. Crudi mantengono al meglio le loro proprietà, tra queste non solo la presenza di vitamina A, B1, B2, B3, B9 e C, ma anche sali minerali come ferro, magnesio, calcio e potassio. Indicati in caso di osteoporosi, ma anche per proteggere il sistema immunitario, alimentando la formazione dei globuli bianchi, i fiori di zucca risultano anche drenanti e coadiuvanti nella digestione, ma non solo. Oltre ad essere un valido supporto in caso di stipsi acuta, le inflorescenze dell’omonimo ortaggio, hanno anche un ottimo effetto antiossidante.
All’interno di un regime alimentare controllato possono infatti essere un valido supporto sia per patologie influenzali, sia in qualità di antitumorali. Insomma, un vero e propria toccasana, soprattutto quando questi ultimi vengono prodotti in maniera del tutto naturale e non coltivati in serra. Famosissimi fritti, anche se è consigliabile mangiarli in maniera più semplice così da mantenere intatte tutte le proprietà nutrizionali, non sempre sono graditi e di facile uso in tavola. Ecco però due ricette semplici e veloci per rendere questo ortaggio appetibile anche ai gusti più difficili.

FIORI DI ZUCCA E RICOTTA FRITTI

Una volta puliti, facendo attenzione a rimuovere il pistillo centrale, basta riempire il fiore con della ricotta che avrete precedentemente mescolato con un uovo e del formaggio. Successivamente si passano in una pastella a base di acqua, farina sale e infine si friggono in olio d’oliva molto caldo. Il ripieno può essere cambiato in base al proprio gusto, consigliamo anche mozzarella e cubetti di prosciutto tritati, ma non solo. E’ possibile sbizzarrirsi con la propria fantasia. Si tratta di una ricetta semplice che tradizionalmente è fritta, in alternativa però i fiori possono essere cotti in forno. Il procedimento resta lo stesso, infornando però a 180° per almeno 15 minuti.

TORTINO AI FIORI DI ZUCCA

Tagliate a parte delle fettine molto sottili di zucchine, mescolate queste ultime in un impasto a base di uova (varieranno in base alla quantità di persone, calcolando un uovo a persona) acqua, farina e sale, aggiungendo anche della pancetta che avrete precedentemente tritato. Successivamente mescolate all’interno dell’impasto anche i fiori di zucca. Infine disponete su una teglia da forno l’impasto infornando per circa 15 minuti a 180°.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui