Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

“Grazie per quello che ha fatto per piazza Redentore ma ci aspettavamo un po’ di vigilanza”. A scrivere il messaggio diretto al sindaco di Bari Antonio Decaro è un residente del quartiere Libertà. L’appello arriva a una settimana dall’inaugurazione della nuova area pedonale e delle giostrine a poca distanza dal Redentore.

Ieri è stato registrato un episodio di violenza: “E’ stato staccato un pezzo di giostra e buttato in faccia a una bambina”, racconta il cittadino con tanto di foto (anteprima). Crescono le segnalazioni di baby gang e monopattini elettrici che sfrecciano senza alcuna limitazione. “Noi – aveva affermato Decaro durante l’inaugurazione – come abbiamo fatto più volte, al comitato per l’ordine pubblico abbiamo segnalato le zone che necessitano di maggior controllo, questa è una delle piazze più attenzionate città. Da diverso tempo c’è un presidio a rotazione delle forze dell’ordine tra il Redentore e il giardino Mimmo Bucci”.

Le aree in corrispondenza della scuola San Giovanni Bosco e dell’Istituto Salesiano Redentore, un tempo aperte al traffico veicolare, sono state chiuse al traffico e interamente riqualificate configurando una grande piazza di quartiere a forma di L di circa 5.000 metri quadri. Aperta ai bimbi anche un’area giochi da circa 500 mq con pavimentata in gomma antitrauma, intorno sono state posizionate 30 panchine lineari monolitiche in conglomerato bianco, 8 cestini portarifiuti per la raccolta differenziata, 3 portabici ad arco in acciaio inox, mappe tattili per non vedenti. Sono stati installati 37 nuovi corpi illuminanti a led ad alto risparmio energetico e 11 postazioni della rete di videosorveglianza pubblica.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui