Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

Fino a 50 milioni di euro per il Turismo e la Cultura in Puglia. È quanto approvato nella sua seduta di ieri, dalla Giunta regionale  varando  una nuova  misura, interamente a fondo perduto, con cui  la Regione intende supportare le piccole e medie imprese pugliesi ad ammortizzare i costi fissi – a partire dal lavoro – che hanno comunque dovuto sostenere nei lunghi mesi di lockdown a fronte di un crollo della domanda e dei fatturati.

L’approvazione in Giunta  innesca ora per gli Uffici di  formulare,la fase della formulazione dei relativi avvisi pubblici. Dei 50 milioni stanziati, 40  sono al comparto  del Turismo e 10 a quello  della Cultura.

In particolare, alle imprese che, nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 31 agosto 2020, hanno subito una perdita di fatturato compresa tra il 40% e il 100% rispetto al corrispondente periodo del 2019, sarà riconosciuto un contributo compreso tra il 50% e il 90% dei costi fissi effettivamente sostenuti. L’importo sarà proporzionato al numero di Unità Lavorative per occupate nel periodo 1° marzo 2019 – 29 febbraio 2020.

Per le imprese del Turismo, potranno partecipare, con contributi compresi tra 20 mila e 80 mila Euro: alberghi e strutture simili (fino a un massimo di 80mila euro), villaggi turistici, ostelli della gioventù, affittacamere, case e appartamenti vacanze, bed & breakfast, residence, campeggi e aree attrezzate per camper e roulotte (fino a un massimo di € 35…


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui