aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Ennesimo furto nella spiaggia dei baresi, Pane e pomodoro. A denunciare l’episodio è un gestore di una casa vacanza: “Gentile sindaco, oggi i miei ospiti sono stati borseggiati nella spiaggia di Pane e Pomodoro”.

“Pago tante tasse – prosegue il messaggio indirizzato al sindaco Antonio Decaro – nonostante quest’anno tanto complicato e senza aiuti per quelli che fanno il mio mestiere  non ho voluto abbattermi e ho continuato. Stringendo denti e cinghia”.

“Le pare giusto che in questo momento difficile, io debba anche fare ai miei ospiti l’elenco di tutti i luoghi sconsigliati, perché pericolosi? È mortificante, mi creda. Se alcuni dei nostri concittadini non capiscono che il turismo è prezioso, perché innesca una catena di lavoro, lo faccia almeno lei, potenziando i controlli”.

Il fenomeno dei borseggi torna d’attualità con la lenta ripresa del turismo, nonostante le limitazioni Covid. Lo scorso anno – il 26 luglio – due coppie di turisti furono derubati sulla spiaggia di Pane e pomodoro a distanza di poche ore l’uno dell’altra. Il primo colpo fu stato messo a segno all’alba: due ragazzi erano rimasti a dormire in spiaggia, ma durante la notte qualcuno ha portato via le borse che avevano con loro. Il secondo furto, invece, riguardò un’altra coppia di turisti che, dopo un tuffo, non ritrovò ritrovato un borsone con dentro chiavi, cellulari ed effetti personali.

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui