Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

Dopo le code dei giorni scorsi fuori dai reparti, con decine di persone in attesa sotto il sole all’esterno degli ambulatori di oculistica e dermatologia in particolare, il direttore generale del Policlinico di Bari Giovanni Migliore ha effettuato un sopralluogo per incrementare il livello di accoglienza dedicato ai pazienti.

Secondo un’indagine interna, disagi e assembramenti sono legati al mancato rispetto dell’orario indicato sul ticket della prenotazione. I pazienti in alcuni casi decidono di anticipare l’arrivo al Policlinico sperando di ottenere il consulto medico più celermente, ma le normative Covid impediscono di utilizzare le sale d’attesa interne.

Gli ambulatori di oculistica e dermatologia effettuano visite ogni 30 minuti, e come riporta il dg Migliore si registrano circa 300 pazienti al giorno. “Abbiamo effettuato un sopralluogo come nei giorni passati – spiega nel video in basso – il Policlinico ha riaperto da tempo le prestazioni ambulatoriali per chi ne ha necessità dopo il lockdown da Covid. Abbiamo raccomandato a tutti i nostri pazienti di rispettare l’orario, attraverso questa piccola accortezza evitiamo gli assembramenti”.

“Purtroppo è indispensabile adottare queste precauzioni perché come sapete la volontà è quella di assicurare il maggior numero di prestazioni possibile. Lo possiamo fare solo attraverso la collaborazione dei cittadini, per questo vi ringraziamo. Oggi la situazione è assolutamente tranquilla”, aggiunge Migliore.

Nelle prossime ore saranno installati i primi gazebo e teli ombreggianti, mentre si studia un piano di ospitality all’aperto anche per l’inverno: “Abbiamo già pianificato delle soluzioni che stiamo mettendo in atto anche in vista del periodo autunnale e invernale”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui